Salamandra pezzata: una nuova popolazione sul Matese.

Uno degli aspetti più interessanti per chi si appresta a studiare la fauna del Matese consiste nel fatto che ci si muove in un territorio ancora in gran parte inesplorato. Questo consente di fare nuove scoperte spesso in maniera del tutto inaspettata. Così capita di individuare una nuova popolazione di Salamandra pezzata (Salamandra salamandra subsp. gigliolii) dove mai ci si sarebbe aspettati di trovarla. Il ritrovamento è avvenuto il 20 novembre scorso in un'area piuttosto decentrata rispetto alle popolazioni già individuate in precedenza, un'area che per salvaguardare gli animali preferiamo mantenere segreta. Il carattere tendenzialmente stagionale dell'unico corso d'acqua presente nelle vicinanze del luogo delle osservazioni fa supporre che qui le salamandre possano riprodursi solo negli anni in cui le precipitazioni riescono a garantire la presenza di acqua in scorrimento o di pozze per il tempo necessario al completo sviluppo delle larve. Tuttavia si tratta di animali longevi che possono riprodursi per svariati anni e raggiungere in natura anche i 20 anni di età. Una nuova popolazione quindi va ad aggiungersi alle pochissime, tutte matesine, conosciute per la provincia di Caserta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

In primo piano...

Gagea bohemica: una nuova stazione matesina.

March 26, 2020

1/10
Please reload

April 30, 2019

Please reload

Articoli recenti
Archivio
Please reload

Cerca per tags