Gagea bohemica: una nuova specie per il Matese

Il Matese è un territorio non ancora sufficientemente studiato sotto il profilo naturalistico. Per chi si accinge a studiarne la flora uno degli aspetti più interessanti è dato dalla possibilità tutt'altro che remota di rinvenire specie mai segnalate prima sul massiccio montuoso. E' il caso della minuscola Gagea bohemica rinvenuta per la prima volta il 20 marzo scorso sulle pendici del monte Miletto a circa 1.800 m di quota, che si è rivelata un'assoluta novità non solo per il Matese ma anche per la Campania ed il Molise, regioni per le quali il massiccio rappresenta il confine naturale. Gagea bohemica (Zauschn.) Schult. & Schult. f. (fam. Liliaceae) è diffusa nel nostro paese lungo la dorsale appenninica, spesso con piccole popolazioni molto localizzate in Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Calabria e Basilicata; è inoltre presente sull'isola d'Elba in Sicilia e Sardegna. La specie rientra nelle liste rosse regionali di Toscana, Lazio e Abruzzo. La piccola popolazione da noi individuata sul Matese, costituita da non più di 10 unità, è localizzata su una piccola cresta che coincide con il confine geografico tra le due regioni. Nei prossimi mesi il nostro obiettivo sarà la ricerca di eventuali altre stazioni per verificare se effettivamente la specie sia presente sia su territorio campano che su quello molisano.

 

 

 

 

 

Please reload

In primo piano...

Gagea bohemica: una nuova stazione matesina.

March 26, 2020

1/10
Please reload

April 30, 2019

Please reload

Articoli recenti
Archivio
Please reload