Tra i rapaci notturni che frequentano il Matese, il gufo di palude (Asio flammeus Pontoppidan, 1763) è tra i meno osservati: si contano infatti solo sporadici avvistamenti nell'area matesina. Questa magnifica specie attraversa il nostro paese durante la migrazione invernale, quando dai siti di nidificazione del nord Europa si sposta verso i paesi con inverni meno rigidi...

Please reload

In primo piano...

Ancora una nuova entità per la flora del Matese: Centaurea arachnoidea subsp. adonidifolia.

July 6, 2020

1/10
Please reload

Articoli recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per Tags