Rettili del Matese: il ramarro.

Il ramarro occidentale (Lacerta bilineata Daudin,1802), è un sauro con abitudini diurne diffuso principalmente in Spagna, Francia, Italia, ma si può trovare anche in Svizzera e Germania. Vive in zone soleggiate, preferibilmente incolte, dove siano presenti cespugli e siepi in cui potersi nascondere. Caratteri distintivi Il corpo del ramarro occidentale è simile a quello di una lucertola, ma di dimensioni maggiori. Può raggiungere la lunghezza di 45 cm compresa la coda. Le zampe sono dotate di cinque dita munite di artigli, che gli consentono di arrampicarsi velocemente. Il colore nel maschio è verde con striature nero-brunastre sul dorso e giallo sul ventre. La livrea della femmina può assum

Qualche aggiornamento sugli ululoni del Matese.

Prosegue l'attività di monitoraggio dell'ululone appenninico del Matese da parte del gruppo MateseNostrum. Nei giorni scorsi abbiamo visitato uno dei soli tre siti conosciuti in cui si riproducono questi anfibi estremamente vulnerabili sulle nostre montagne. La specie negli ultimi anni ha subito un drastico declino, si stima infatti che nel nostro paese oltre il 50% della popolazione sia scomparsa negli ultimi 10 anni. Il sito visitato è senza dubbio il meno conosciuto, la sua individuazione infatti risale solo al 2016. Durante il sopralluogo, a differenza dello scorso anno, con grande rammarico non abbiamo potuto constatare la presenza di girini né quella di uova: le scarsissime precipitazi

In primo piano...
Articoli recenti
Archivio
Cerca per Tags
  • Facebook Basic Square
Seguici su

MateseNostrum

Sito gemellato con Associazione Micologica del Matese
Clicca sul logo per accedere al sito
 
 
  • Wix Facebook page
  • Instagram Social Icon

Instagram

 

Briofite del Matese

Flora del Matese

Licheni del Matese